Scambi ad not a la stasiun

 

SCAMBI AD NOT
A LA STASIUN

commedia brillante in due parti
di  PAOLO GHIDONI

 

Questa commedia, non ancora rappresentata, è stata scritta nel 2006. Esiste anche una versione completa in lingua italiana.

Personaggi: PALMIRA,                 anziana signorina
                       AMILCARE,               il suo fidanzato
                      ILARIO,                      facchino
                      ISIDE,                          pensionata
                      ELVIRA,                      sua figlia
                      RODOLFO,                marito di Elvira
                      VIOLA,                        vicina di casa
                       EROS,                          anziano barbone
                      TONIA,                        badante
                      UN GIOVANOTTO
                       IL DOTTORE

*********

La vicenda si svolge ai nostri giorni nella sala d'aspetto di seconda classe di una grande stazione.

*********

SCENA FISSA: La sala d'attesa di seconda classe di una grande stazione. Si vedono alcune panche di legno. Alle pareti gli arredi tipici dell'ambiente. Sul fondo la porta d'ingresso con vetrata che lascia intravedere in minima parte l'esterno

**********

ARGOMENTO

Gente che, in una calda notte d'estate,  nella sala d'aspetto di una grande stazione attende che arrivi l'alba per riprendere il viaggio. Vari personaggi s'incontrano o si scontrano più o meno casualmente, si lasciano o s'innamorano, non riescono più a nascondere i veri sentimenti di solito celati sotto la maschera della convenienza e dell'ipocrisia. Sono tutti come in attesa di cambiare non solo il treno, ma anche la vita. Alla fine, dopo una notevole sequela di equivoci, di imprevisti e di situazioni comiche, tutti trovano la "coincidenza" giusta verso un futuro tutto nuovo, meno una che viene lasciata lì ad aspettare forse inutilmente…

CENNI SUI PERSONAGGI

PALMIRA: E'  un'   anziana signorina abbigliata in modo  vistoso e piuttosto pacchiano. Dimostra circa sessant'anni.

AMILCARE: Coetaneo di Palmira. Anziano d'aspetto pacifico e sereno.
ILARIO: Facchino di mezz'età, robusto e sorridente.

ISIDE- Sulla settantina, volto arcigno ed atteggiamenti alteri e sprezzanti

ELVIRA: E' una donna sulla quarantina. piuttosto avvenente.
RODOLFO: Marito di mezz'età, insofferente della propria situazione.
VIOLA: Bella ragazza di circa trentacinque anni.
EROS: Tipico barbone, molto anziano che, di notte, cerca rifugio nelle sale d'aspetto delle stazioni.
TONIA: Di mezz'età, bella e prosperosa, vestita in modo bizzarro.
UN GIOVANOTTO: Ha l'aspetto equivoco del piccolo truffatore.
IL DOTTORE- Può essere uomo o donna. Indossa il camice bianco.